BIBLIOTECA STUDENTI

Presso l’istituto Nautico di piazza Hortis è attiva la Biblioteca Studenti disponibile per consultazioni, ricerche e prestiti.

Gli studenti hanno a disposizione alcuni scaffali dedicati alla divulgazione scientifica e storica, un’ampia sezione di letteratura italiana e straniera in via di riorganizzazione e ampliamento che affiancherà agli intramontabili classici, romanzi e racconti contemporanei attentamente scelti dai docenti referenti della biblioteca e suggeriti dagli studenti.

ORARIO DI APERTURA BIBLIOTECA STUDENTI DEL NAUTICO (valido fino al 10/6/22)

Lunedì 8.15-10.00 (Prof.ssa Raimondi)

Martedì 9.15- 10.10 (Prof.ssa Roggi)

Mercoledì 13.30- 14.30 (Prof.  Alzetta)

Giovedì 10.20-11.20 (Prof. Cimador)

Venerdì 12.10-13.00 (Prof.ssa Licciardi)

La biblioteca rimarrà chiusa nei giorni di sospensione delle attività didattiche come da calendario scolastico.

Per particolari esigenze scrivere a biblioteca@nauticogalvani.com

Per verificare la presenza di un libro specifico si consiglia di accedere al portale https://www.biblioest.it/SebinaOpac/.do

che presenta le risorse ed i servizi delle biblioteche del Polo SBN TSA, una rete di biblioteche di varia tipologia del Friuli Venezia Giulia, dove è presente anche la nostra biblioteca.

Se invece siete in cerca di ispirazione è sufficiente intercettare un docente e chiedergli di accompagnarvi oppure scrivere a bibliotecastudenti@nauticogalvani.com: organizzeremo una visita e daremo qualche suggerimento di lettura.


Se preferisci leggere gli e-book vai al sito https://bsts.medialibrary.it/media/ricerca.aspx e scopri come poter prendere in prestito gratuitamente tutti i libri che desideri con un semplice clic.


Scopri le ATTIVITA’ che stiamo organizzando e alle quali puoi partecipare in modo attivo:

SCAFFALI TEMATICI

Naviga tra i nostri scaffali: troverai tantissime proposte di libri presenti in biblioteca suddivisi per  tema.

CATALOGO DEGLI AUDIOLIBRI

Se ami ascoltare più che leggere qui puoi trovare un vasto catalogo di audiolibri letti da attori professionisti ed immergerti nei più famosi romanzi e racconti italiani e stranieri. Buon ascolto!

LA VOCE DEI LIBRI

È la voce di docenti e studenti che amano condividere le loro impressioni sui libri che hanno letto: guarda cosa c’è in lista e contribuisci anche tu a promuovere la circolazione dei libri che ti sono piaciuti. É sufficiente registrare una videorecensione su Meet e condividerla con webmaster@nauticogalvani.com

Se il libro al quale hai dato voce non è presente in biblioteca provvederemo ad acquistarlo.

SCRITTORI IN BIBLIOTECA

Organizziamo letture condivise tra classi e incontri con scrittori, poeti, giornalisti e chiunque abbia qualcosa da dire sul mondo della letteratura. Abbiamo incontrato tanti autori come Pino Roveredo, Viola Ardone, Veit Heinichen fino ad Angelo Floramo: se vuoi vedere l’incontro in differita con lo scrittore friulano clicca qui.

Se hai voglia di partecipare anche tu con la tua classe coinvolgi i tuoi docenti o scrivi direttamente a bibliotecastudenti@nauticogalvani.com

BILL – BIBLIOTECA DELLA LEGALITÀ

A partire dall’anno scolastico 2019-20 la biblioteca studenti partecipa al progetto BILL in rete con le  biblioteche del Comune di Trieste.

Si tratta di un programma di promozione alla lettura su tematiche legate alla legalità, promosso dal progetto regionale promozione lettura Leggiamo 0-18 (Il manifesto di leggiAMO 0-18) e dall’associazione Damatrà che ne cura la diffusione. Si tratta in realtà di un progetto molto più ampio, di dimensioni internazionali ideato nel secondo dopoguerra da Jella Lepman che si chiama Ibby (International Board on Books for Young People); oggi è presente in più di 70 paesi nel mondo e anche ovviamente in Italia.


 

 

Come i nostri luoghi della memoria parlano di Europa?

Come la memoria può essere strumento per il Futuro dell’Europa?

Ventotene: il confino, il sogno europeo e la fine della guerra;

Utoya: la violenza neonazista ferisce di nuovo l’Europa;

Oltre Utoya: la violenza nell’Europa di oggi tra social e realtà;

Introduzione all’Unione Europea e alle sue istituzioni;

Il Meridiano d’Europa. Cosa rappresentano Utoya e Lampedusa?

Che ruolo possono avere i giovani nel futuro dell’Europa?

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se premi il pulsante OK, esprimi il consenso all'uso dei cookie. Leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi